Ddrescue

Versione: 
1.23
Data rilascio: 
Mercoledì, 4 Aprile, 2018

Licenza:

Interfaccia:

Authors/Port authors:

Ddrescue è uno strumento di recupero dati. Copia i dati da un file o dispositivo a blocchi (hard disk, cdrom, ecc.) ad un altro, cercando di recuperare i dati in caso di errori di lettura.

Il funzionamento di base di ddrescue è totalmente automatico. Per cui non si deve aspettare per un errore, fermare il programma, riavviarlo da una nuova posizione, etc.

Se si utilizza l'opzione mapfile di ddrescue, il recupero dei dati è molto efficiente, (si leggono solo i blocchi necessari).

Inoltre si può interrompere il recupero dei dati in qualsiasi momento e riprenderlo successivamente dallo stesso punto. Il mapfile è una parte essenziale dell'efficienza di ddrescue. Il suo utilizzo è fondamentale a meno che non si sappia cosa si stia facendo.

Per la sua efficienza e affidabilità, ddrescue è emerso quale uno tra i migliori strumenti open source per il recupero dati su tutte le piattaforme *NIX/POSIX e per l'analisi informatica forense in genere, la sua disponibilità anche per il sistema OS/2 è un grande punto di forza!

Questo software è distribuito come pacchetto compresso, da scaricare e installare manualmente; se ci sono prerequisiti da soddisfare, andranno anch'essi scaricati e installati manualmente.

Installazione manuale

Il programma è distribuito come pacchetto ZIP: scaricare in una cartella temporanea e scompattare nella cartella di destinazione. Vedi sotto per il(i) link di download.

E' possibile installare i prerequisiti con rpm, eseguendo la stringa seguente in una finestra comandi:

yum install libc libgcc1 libgcc-fwd libstdc++6 libsupc++6

Qui di seguito trovi i link di download per l'installazione manuale del software:

v. 1.23 - 04/04/2018 (Gianfilippo Cimmino)

Altri download

Ver. 1.22  - 26/02/2017
Scheda aggiornata l'ultima volta il: Lun, 09/04/2018 - 22:44

Aggiungi un commento

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.